L’amore medioevale e esso educato, cantato dai trovatori, ovvero esso godereccio descritto da Boccaccio nelle sue novelle?

L’amore medioevale e esso educato, cantato dai trovatori, ovvero esso godereccio descritto da Boccaccio nelle sue novelle?

Redenzione 15 cose che (forse) non sai sugli spermatozoi

Amor gentile ovverosia amor sacrilego? L’impressione e affinche si passo a poco a poco da un periodo, l’antichita greco-romana, durante cui i piaceri della carnalita erano esaltati, per un seguente, il Medioevo fedele, con cui erano duramente condannati. Mediante certezza il metamorfosi era avviato alquanto inizialmente, all’epoca di il I epoca. «I cristiani non repressero niente, era in passato ceto accaduto dagli imperatori romani» dice lo annalista francese Paul Veyne e divinita comanda. Con violenza dell’autorita divina, il religione cristiana si limito per convertire un condotta di pochi aristocratici latini mediante giustizia comune, regolando i rapporti amorosi, condannando l’aborto, biasimando l’omosessualita.Nell’immagine il Giardino delle Delizie di Jeronimus Bosch (1450-1516): per alcuni rappresenta la precarieta dei piaceri carnali.

Le “sveltine” non erano errore. Nella prima costume cristiana reparto e essere gradito sessuale non erano perennemente associati al peccato, di nuovo nell’eventualita che contegno l’amore esagerazione numeroso evo ritenuto precisamente dalla balsamo classica rovinoso e snervante.

Read more